Evento online “Recovery Fund quali opportunità per il rilancio dei territori” (8 luglio 2021)

 

Si è tenuto il giorno 8 luglio 2021 alla presenza del Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, e dell’Assessore regionale allo Sviluppo economico, Guido Guidesi, l’evento organizzato da ANFIR - Associazione nazionale delle finanziarie regionali e Finlombarda, intitolato “Recovery Fund quali opportunità per il rilancio dei territori”, che ha registrato oltre 100 partecipanti in rappresentanza delle istituzioni, del mondo economico-finanziario, professionale, delle associazioni industriali e artigiane, delle finanziarie regionali e degli organi di informazione. 

 

Il webinar prosegue la serie di appuntamenti con i principali attori dell’ecosistema economico - finanziario organizzati dalla finanziaria regionale per confrontarsi sulle sfide per il rilancio dell’economia nell’anno del suo 50esimo compleanno

  

Il Presidente Fontana ha dichiarato: “Il Recovery fund è una grande occasione che non deve essere persa: riteniamo fondamentale che ci sia un coinvolgimento diretto degli enti territoriali per la messa a terra dei progetti del PNRR. Abbiamo sempre ritenuto fondamentale che le regioni a le autonomie in genere potessero fare parte delle scelte legate al Piano”. 

 

L’Assessore Guidesi ha commentato: “Perché il debito si trasformi in indotto, competitività, moltiplicatore di produttività, partecipazione e valorizzazione del capitale umano, le condizioni fondamentali sono: la sinergia tra pubblico e privato e il massimo coinvolgimento delle regioni e delle autonomie locali. Solo su queste basi saremo in grado di mettere a terra le progettualità del governo nel PNRR con conseguenza di sviluppo e crescita”. 

  

Dopo i saluti istituzionali, il Presidente di ANFIR e Finlombarda, Michele Vietti, è intervenuto in apertura sottolineando che: “È necessario aiutare concretamente il tessuto produttivo a risollevarsi e ripartire, giocando ciascuno il proprio ruolo, pur nel rispetto dei propri compiti istituzionali e del proprio ambito di attività. Nell’azione di contrasto alla crisi economica è importante mettere a fattor comune le best practice e i casi di successo pubblici e privati, a livello europeo, nazionale e territoriale, per gestire al meglio l’impatto degli investimenti del PNRR sui territori”. 

 

Hanno partecipato in qualità di relatori alla tavola rotonda “Recovery fund: quali opportunità per il rilancio economico dei territori”:  

 

  • Riccardo Barbieri, membro del Comitato Direttivo ANFIR e Vice Presidente BPER Banca S.p.A. 
  • Bernardo Mattarella, Amministratore Delegato di Mediocredito Centrale S.p.A. 
  • Andrea Bua, Capo Divisione Strategy, Coordination and Management DFI a nome di Miguel Morgado, Direttore Operazioni di Finanziamento, Italia, Malta, Croazia, Slovenia e Balcani Occidentali Banca Europea per gli investimenti (BEI)
  • Andrea Nuzzi, Head of Corporate and Financial Institutions di Cassa Depositi e Prestiti 
  • Marcel Roy, Segretario Generale di EAPB - European Association of Public Banks 

 

moderatore: Alberto Magnani, giornalista de Il Sole24Ore 

 

Ha concluso i lavori della giornata Il sen. Gilberto Pichetto Fratin, Vice Ministro al Ministero dello Sviluppo Economico, che ha ricordato come “il Ministero dello Sviluppo economico ha elaborato un insieme di progetti, d’investimento e di riforme, che si collegano in modo specifico alle aree di intervento definite prioritarie dalla Commissione europea per lo sviluppo economico del territorio” e sottolineato che “quella di NGEU è un sfida Paese che richiede un salto di qualità al quale concorrono conoscenza e strumenti con l’obiettivo di assicurare benessere finanziario, territoriale, sociale e fiscale e rilancio della produttività e competitività nazionale”. 

 

 

Per scaricare il materiale dell’evento, clicca qui

 

 

Evento online “Finanziamo Sviluppo. Gli strumenti per fronteggiare la crisi” (26 gennaio 2021)

 

Si è tenuto il 26 gennaio 2021 con gli interventi del Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, e dell’Assessore regionale al Bilancio e Finanza, Davide Carlo Caparini, l’evento organizzato da Finlombarda, società finanziaria di Regione Lombardia, intitolato: “Finanziamo Sviluppo. Gli strumenti per fronteggiare la crisi”, che ha registrato oltre 200 partecipanti delle istituzioni, del mondo economico-finanziario, professionale e delle associazioni industriali e artigiane, delle finanziarie regionali. Durante l’incontro è stato lanciato il nuovo marchio di Finlombarda, che quest’anno festeggia il 50esimo anno di attività.

 

La Lombardia ha pronto un progetto del valore di 36 miliardi di euro da attuare nell’ambito del Recovery Plan, che comprende digitalizzazione, grandi infrastrutture e sviluppo verde e nella cui realizzazione Finlombarda giocherà un ruolo importante”, ha dichiarato Attilio Fontana, Presidente della Regione Lombardia.

 

Il nostro compito è spendere in modo efficace ed efficiente le risorse finanziarie disponibili. Regione Lombardia ha messo in campo 4 miliardi di euro con il Piano Lombardia in grado di mobilitare fino a 8 miliardi di interventi pubblici. Finlombarda, come società finanziaria regionale, è strumento utile per fare sinergia tra risorse pubbliche e private a totale beneficio delle imprese del nostro territorio”, ha dichiarato Davide Carlo Caparini, Assessore regionale al Bilancio e Finanza.
 
Dopo i saluti istituzionali, il Presidente di Finlombarda, Michele Vietti, è intervenuto in apertura sottolineando che: “Nell’attuale momento di emergenza economica, perché il Sistema Paese possa tornare a crescere in termini di produttività e competitività è necessaria un’azione sinergica, di tutti gli attori del mondo economico, sociale e istituzionale. Solo insieme è possibile farcela, in uno sforzo corale che valorizzi le capacità di ciascuno e faccia sistema per approntare quella rete distributiva capillare indispensabile per veicolare, tra l’altro, le straordinarie risorse del Recovery Plan dall’Europa ai nostri imprenditori sul territorio, evitando sprechi, dispersioni e inefficienze”.

Hanno partecipato in qualità di relatori:

 

Saluti Istituzionali 

  • Attilio Fontana, Presidente di Regione Lombardia 
  • Davide Carlo Caparini, Assessore al Bilancio e Finanza di Regione Lombardia 

 

Introduzione  

  • Michele Vietti, Presidente di Finlombarda

 

Prima sessione: ‘Gli strumenti per fronteggiare la crisi’  

  • Miguel Morgado, Direttore Operazioni di Finanziamento, Italia, Malta, Croazia, Slovenia e Balcani Occidentali della Banca Europea per gli investimenti  
  • Andrea Nuzzi, Head of Corporate and Financial Institutions di CDP  
  • Giovanni Rallo, Direttore Generale di Finlombarda
  • Giuseppe Sopranzetti, Direttore sede di Milano di Banca d’Italia 

 

Seconda sessione: (tavola rotonda): ‘Sfide e opportunità per il rilancio economico’ 

  • Anna Gervasoni, Direttore Generale di AIFI 
  • Andrea Ghidoni, Vice Presidente di Assogestioni 
  • Raffaele Jerusalmi, Amministratore Delegato di Borsa Italiana  
  • Raffaele Rinaldi, Responsabile Ufficio Credito e Sviluppo di ABI 
  • Andrea Ruckstuhl, Head of Continental Europe di Lendlease 
  • Dario Sciunnach, Autorità di Gestione POR FESR 2014-2020 di Regione Lombardia  
  • Paolo Zaccardi, Co-founder Fintech District & Ceo e Co-founder Fabrick  


modera: Lucilla Incorvati, giornalista de Il Sole24Ore

 

Per scaricare il materiale dell’evento, clicca qui

 

 

Convegno ‘Finlombarda Spa, il partner a 360° delle aziende lombarde. Strumenti e servizi finanziari per le imprese’

(21 gennaio 2020)


Si è tenuto il 21 gennaio 2020 l’evento organizzato da Finlombarda in collaborazione con Anfir - Associazione nazionale delle finanziarie regionali, al quale sono intervenuti oltre 150 partecipanti in rappresentanza delle istituzioni pubbliche nazionali, regionali ed estere, dei principali gruppi bancari nazionali ed esteri, del commercio, dell'industria e dell'artigianato, degli studi e ordini professionali, delle società di risparmio gestito, delle finanziarie regionali.
 
Il Presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, che ha partecipato all’incontro, nel suo saluto istituzionale ha sottolineato: ‘Finlombarda è un grande strumento da utilizzare sempre di più. In questo momento le nostre imprese hanno bisogno di essere sostenute e supportate. [...]. Le attività di Finlombarda sono fondamentali soprattutto per le piccole e medie imprese in azioni strategiche come la ricerca di partner stranieri e per gli investimenti mirati all'internazionalizzazione e all'innovazione. All'interno di Finlombarda ci sono tutte le risorse necessarie, sia sul piano del capitale umano che finanziario, per continuare a far meglio e per portare la Lombardia ancora più in alto’, ha concluso il governatore
 
In apertura il Presidente di Finlombarda e Anfir, Michele Vietti, ha illustrato nel suo intervento l’attività e il ruolo della finanziaria regionale in ambito internazionale, nazionale e locale. È seguito l’affondo del Direttore Grenerale di Finlombarda, Giovanni Rallo, sul ruolo della finanziaria lombarda a supporto del territorio anche attraverso nuovi prodotti finanziari con risorse proprie.

Sono intervenuti in qualità di relatori:

I sessione: ‘L’Europa finanzia le opportunità di crescita delle imprese'

  • Tiziana Fabbris (Direzione Generale Ecfin, Commissione Europea)
  • Anna Fusari (Dipartimento Mare Adriatico, BEI)
  • Marcel Roy (Eapb - European Association of Public Banks)

 

II sessione: 'Credito alle imprese'

  • Giovanni Sabatini (ABI)
  • Anna Gervasoni (AIFI)
  • Andrea Nuzzi (CDP)
  • Paolo Mora (Regione Lombardia)
  • Massimiliano Lagreca (ELITE Club deal)
  • Alessandro Bielli (Assolombarda)
  • Francesco De Astis (Eurizon Capital SGR)
  • Lucilla Incorvati (Il Sole24Ore, moderatrice)

 

Per scaricare le presentazioni, clicca qui