FONDO VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE-IMPRESE
 

Cos’è
L’iniziativa intende sostenere le PMI lombarde sui mercati esteri per sviluppare strategie di sviluppo internazionale attraverso la realizzazione d’insediamenti produttivi permanenti all’estero.

Dotazione finanziaria
La dotazione finanziaria è di 2.5 milioni di euro (aperto fino ad esaurimento fondi)

A chi si rivolge

PMI lombarde del settore manifatturiero

Cosa finanzia

La misura prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto mediante l’assegnazione alle imprese di voucher nominativi e non trasferibili, di importo fisso e invariabile. I voucher sono concessi nei limiti del Regolamento comunitario n. 1998/2006 del 15/12/2006, relativo agli aiuti d’importanza minore (“de minimis”).

Spese ammissibili, tipologia e ammontare dell’intervento 
I voucher sono finalizzati a finanziare l’acquisto dei servizi di seguito indicati alle imprese che intendono valutare e implementare le proprie strategie di sviluppo internazionale attraverso la realizzazione di insediamenti produttivi permanenti all’estero localizzati nei Paesi Extra Unione Europea:

  • Analisi e ricerche di mercato;
  • Assistenza nell’individuazione di potenziali partner industriali;
  • Assistenza legale, contrattuale e fiscale;
  • Redazione di studi di fattibilità e/o information memorandum di investimento.

I suddetti servizi potranno essere erogati solo da fornitori inseriti nell’elenco dei Fornitori predisposto da Regione Lombardia (cfr. parte dedicata ai fornitori).

 

SPESE MINIMA E IMPORTO VOUCHER
 
Tipologia di Servizio
Importo fisso Voucher
(lordo ritenuta di acconto)
Spesa minima per
l’acquisizione del servizio
a) analisi e ricerche di mercato
9.000,00
12.000,00
b) assistenza nell’individuazione di potenziali partner industriali
10.500,00
14.000,00
c) assistenza legale, contrattuale e fiscale
15.000,00
20.000,00
d) redazione di studi di fattibilità e/o information memorandum di investimento
18.000,00
24.000,00

 

Come presentare la domanda
Le PMI lombarde (industriali manifatturiere con cod. Ateco 2007 lett. C) possono:

  • Richiedere il voucher se sono in possesso dei requisiti soggettivi indicati nel Bando;
  • Usufruire di n. 1 voucher nel periodo 1 aprile - 31 marzo di ogni anno indipendentemente dalla tipologia di servizio richiesto (nei limiti della normativa di riferimento che regolamenta gli aiuti de minimis);
  • Selezionare dall’elenco, che sarà presente nella procedura on-line, un solo Fornitore per singolo servizio richiesto.

Ulteriori dettagli sono disponibili nel bando, pubblicato sul BURL n. 8 Serie Ordinaria del 18 febbraio 2013.
Le imprese potranno presentare la richiesta di voucher esclusivamente on line.

Per informazioni
Clicca qui per accedere alla procedura.
Contatto e-mail: voucher_internazionalizzazione@finlombarda.it

 

 

 


Visualizzati 16 record.
Visualizzati 16 record.
In breve

TEMA

Finanziare servizi per imprese che intendono valutare e implementare le proprie strategie di sviluppo internazionale attraverso la realizzazione di insediamenti produttivi permanenti all’estero, localizzati nei Paesi Extra Unione Europea

DIREZIONE GENERALE

Direzione Attività Produttive, Ricerca e Innovazione

CONTATTI
Scrivi una mail

SITO
Finlombarda

Regione Lombardia - Industria