Bando “INNOVARE LA TRADIZIONE”: 1 Milione di Euro a sostegno dei Negozi storici

 

Regione Lombardia sostiene le realtà storiche del commercio lombardo mediante l’erogazione di contributi per l’innovazione, la riconversione e lo sviluppo di impresa, il ricambio generazionale, la trasmissione di impresa e il rilancio occupazionale.

 

La dotazione finanziaria del bando è pari a € 1.000.000,00.

 

CHI PUO’ FARE DOMANDA
Micro, Piccole e Medie imprese, in possesso di un codice Ateco, primario o secondario del settore commercio, che hanno ottenuto il riconoscimento di Insegna storica e di tradizione o di Negozio/locale storico o di Storica attività, iscritte nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio di Lombardia. Eventuali nuove domande di riconoscimento storico ai sensi della D.G.R. VIII/8886 del 20/01/2009 saranno prese in considerazione ai fini della partecipazione al presente bando solo se presentate entro il 29 luglio 2015 (data di pubblicazione del presente bando sul B.U.R.L.).

 

ATTENZIONE! eventuali variazioni della ragione sociale e del codice fiscale delle MPMI iscritte nel Registro regionale dei luoghi storici del commercio di Lombardia, legate a subentri, cambiamenti societari… ecc. devono essere comunicate entro la data del 18 settembre 2015 alla seguente casella e-mail:
antonino_monte@regione.lombardia.it

 

INTERVENTI FINANZIABILI E SPESE RICONOSCIBILI
1. Innovazione
2. Riconversione e sviluppo di impresa
3. Ricambio generazionale, trasmissione di impresa e rilancio occupazionale

- Non è ammessa la semplice manutenzione ordinaria o straordinaria del negozio.
- Sono ammesse le spese in conto capitale se funzionali a interventi innovativi (finalizzati al miglioramento di prodotti, processi produttivi e servizi).
- Contributo concedibile a fondo perduto = 70% del totale dei costi sostenuti (spese in conto capitale + spese correnti riconoscibili fino ad un massimo del 30%), non oltre € 20.000,00.
- Non sono ammesse proposte che prevedono solo spese correnti.
- Investimento complessivo minimo: € 8.000,00.

 

Per conoscere nel dettaglio tutte le tipologie di intervento finanziabili e le relative spese riconoscibili, invitiamo a prendere visione del testo integrale del bando "Innovare la tradizione", disponibile in questa pagina.

 

PRESENTAZIONE E SELEZIONE DELLE DOMANDE
Il contributo è concesso mediante procedura a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione della domanda. Il bando prevede, dopo la prenotazione del contributo, il superamento di un’istruttoria formale, volta a verificare i requisiti di ammissibilità.

 

Le domande possono essere presentate SOLO ON LINE mediante la piattaforma SiAge, accedendo al sito: www.siage.regione.lombardia.it, a partire dalle ore 12.00 del 24 settembre 2015 e fino alle ore 12.00 del 15 ottobre 2015, salvo esaurimento risorse (lista d’attesa inclusa).
E’ necessario registrarsi preventivamente alla piattaforma SiAge per ottenere il rilascio della password di accesso e successivamente procedere alla registrazione del profilo "impresa". Per la registrazione potranno essere previsti tempi di validazione/riconoscimento fino a 2 giorni lavorativi.
La modulistica da allegare alla domanda sarà scaricabile e ricaricabile sul sito www.siage.regione.lombardia.it all’apertura del bando.

 

INFORMAZIONI E ASSISTENZA TECNICA
Per informazioni sul bando e sugli adempimenti ad esso connessi, scrivere all’indirizzo di posta elettronica: negozistorici@finlombarda.it

 

Per l’assistenza tecnica sulle modalità di compilazione on line della domanda sulla piattaforma SiAge, scrivere all’indirizzo di posta elettronica: siage@regione.lombardia.it, oppure contattare il n. verde: 800.131.151. L’assistenza tecnica è attiva dalle ore 8.30 alle ore 17.00, a partire dalla data di apertura del bando (24/09/2015).

 

 


Visualizzati 4 record.