Far ripartire le Pmi nel segno dell'innovazione: la sfida di VGen Lab

 

Far ripartire le Pmi della Lombardia nel segno dell’innovazione: questo l’obiettivo di RestartLombardia, la duplice sfida ‘aperta’ lanciata da VGen Lab, con il supporto di Finlombarda S.p.A., su Open Innovation di Regione Lombardia, che si è chiusa con la premiazione di dieci start up innovative, tra le quali la lombarda QuicklyPro Srl.
 

QuicklyPro, nata dall’esperienza sul campo dei tre fondatori e attiva nel settore ‘healthcare’, ha presentato un progetto altamente innovativo per la riabilitazione motoria di pazienti affetti da malattie neuro-degenerative come il Parkinson.

 

Si tratta di Q-Walk, un dispositivo indossabile con app integrata per il backup automatico dei dati. Il device è costituito da una coppia di ginocchiere che proiettano segnali luminosi quando il paziente appoggia i piedi a ogni passo: è stato infatti provato che l’utilizzo di stimoli esterni visivi favorisce l’azione dei gesti motori nei malati di Parkinson.

 

Tutti uniti si riparte’, fanno sapere da QuicklyPro, ‘ed è stata questa convinzione che ci ha spinti a partecipare alla open challenge di VGen Lab, per incontrare altre aziende del nostro settore e accrescere il valore della nostra attività’.  
 

La nostra sfida ha innescato sinergie virtuose tra istituzioni, startup e università, che si sono riflesse nella numerosità e qualità dei progetti. Il nostro impegno per il futuro è quello di continuare a fare da acceleratore di innovazione per le nuove generazioni', ha dichiarato Gabriele Belfiore, co-fondatore di VGen Lab.