Bando FABER, seconda finestra: nuovo successo con 380 domande

 

Nuovo successo per il Bando FABER, in un’ora e mezza lo sportello ha chiuso con 380 domande presentate e un contributo richiesto di oltre 9 milioni di euro, per un investimento previsto di oltre 40 milioni di euro.

Su 380 imprese, 143 micro imprese e 237 piccole imprese, di cui 172 sono artigiane.
Prima in classifica Brescia con 100 aziende per 2.397.565,79 €, seguono Bergamo con 71 imprese per 1.777.231,83 € e Milano con 36 aziende per 905.470 €.

Poi, Como: 30 aziende; Sondrio: 29 aziende; Lecco: 28 aziende; Monza e Brianza: 26 aziende; Mantova: 21 imprese; Cremona: 17 aziende; Varese: 13 aziende; Pavia: 5 aziende; Lodi: 4 imprese.

 

Il Bando FABER sostiene, mediante la concessione di un contributo a fondo perduto, le micro e piccole imprese manifatturiere, edili e artigiane per la realizzazione di investimenti produttivi.

 

Per vedere il bando, clicca qui