Line a di intervento Controgaranzie

25 milioni di euro per il bando “Linea di intervento Controgaranzie” attivato tramite l'istituzione di un fondo presso Finlombarda S.p.A. per migliorare l’accesso al credito delle PMI e dei liberi professionisti sia in termini di nuovo credito che di diminuzione dei costi delle garanzie.
Si tratta di una misura che si articola su tre Periodi di riferimento e che prevede il rilascio tramite fondi FESR di controgaranzie su portafogli di garanzie erogate dai Confidi alle banche, nell'interesse dei destinatari finali (PMI e liberi professionisti) durante ognuno dei tre periodi di riferimento. Le controgaranzie possono essere escusse dai Confidi nel limite del CAP, pari ad una percentuale prefissata del Plafond di riferimento di Ciascuna Confidi.
La controgaranzia riguarda operazioni finanziarie quali cassa, smobilizzo, liquidità o investimento la cui finalità sia creazione di nuove imprese o messa a disposizione di capitale di costituzione o avviamento o espansione o rafforzamento delle attività generali, per realizzazione di nuovi progetti o penetrazione nuovi mercati o sviluppo nuovi brevetti o prodotti.
La controgaranzia, che è gratuita, è concessa nella misura del 50%, non può superare 500 mila euro, per una durata massima di 84 mesi.
Finlombarda quindi, grazie alla garanzia di secondo livello (controgaranzia) che rilascia ai Confidi, crea come un circolo virtuoso per stimolare la crescita competitiva e il rilancio del sistema produttivo.

Per maggiori informazioni, clicca qui.