Finanziamenti per i quali è possibile fare domanda

ACCORDO PER IL CREDITO 2015

Lo scorso 31 marzo, ABI e le principali associazioni di rappresentanza delle imprese hanno sottoscritto l'Accordo per il Credito 2015. Regione Lombardia con la DGR X/3975 del 31 luglio 2015 ha aderito ad alcune misure previste dall’ “Accordo per il credito 2015” avviando nel contempo una autonoma “moratoria regionale”.

Fondo di Garanzia per le imprese che operano nel settore dello spettacolo (LR 21/08 Art. 6)

Rivolto ad imprese che operano nel campo dello spettacolo. Il Fondo interviene a favore dei soggetti che operano in Lombardia nel settore dello spettacolo e che sono convenzionati con Regione Lombardia ai sensi degli articoli 8, 9 comma 3 e 13 della l.r. 21/08.

Legge Regionale 1/2007 - Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie all’Artigianato - Misura A Microcredito SPORTELLO CHIUSO - Misura B Investimenti SPORTELLO SOSPESO

Il Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie all’Artigianato (Misura A e Misura B) attivato da Regione Lombardia e gestito da Finlombarda si rivolge alle Pmi artigiane lombarde. La Misura A – microcredito - prevede contributi a fondo perduto a copertura degli oneri di garanzia a fronte di operazioni di finanziamento a favore delle imprese artigiane effettuate dalle banche e garantite dai Confidi aderenti alla rete di Federfidi Lombarda; le Misure B - operazioni di credito artigiano agevolato e operazioni di leasing - prevedono contributi in conto interessi/canoni erogati in unica soluzione e in forma attualizzata a fronte del perfezionamento da parte degli istituti di credito/intermediari finanziari convenzionati di finanziamenti a medio termine/operazioni di locazione finanziaria concessi ai sensi dei Regolamenti della misure B.
Finanziamenti chiusi con attività in corso

Operazione 4.2.01 PSR FEASR 2014-2020 Fondo Credito (Bando Agroindustria 2)

Il bando è finalizzato a sostenere gli investimenti di modernizzazione e di innovazione delle imprese agroindustriali. Sono incentivati, in particolare, gli interventi realizzati nell’ambito di progetti integrati di filiera e di cooperazione che vedono la partecipazione congiunta delle imprese agricole e delle imprese agro industriali

Bando Agroindustria - Operazione 4.2.01 Fondo Credito

Il bando è finalizzato a sostenere gli investimenti di modernizzazione e di innovazione delle imprese agroindustriali. Sono incentivati soprattutto gli interventi in progetti integrati di filiera e di cooperazione che vedono la partecipazione congiunta delle imprese agricole e delle imprese agro industriali

BANDO PER LE AGEVOLAZIONI FINANZIARIE ALLE IMPRESE AGRICOLE PER IL CREDITO DI FUNZIONAMENTO 2017

Il bando è finalizzato a sostenere il fabbisogno di liquidità necessaria al funzionamento delle imprese agricole mediante la concessione di contributi in conto interesse.

Variazioni musicali - Bando per l'innovazione delle micro e piccole imprese degli strumenti musicali

Variazioni Musicali promuove e sostiene l’innovazione delle imprese di produzione, anche in forma aggregata, e/o distribuzione della filiera degli strumenti musicali nel modo di operare, nel posizionamento strategico, nella gamma di offerta di servizi

Lombardia Concreta: FONDO PER L’ABBATTIMENTO INTERESSI FINALIZZATO ALLO SVILUPPO DEL SISTEMA DELL’ACCOGLIENZA IN LOMBARDIA - Sportello sospeso

Sostenere il sistema delle imprese lombarde che operano nel settore dell’accoglienza turistica alberghiera ed extra alberghiera, dei pubblici esercizi (bar e ristoranti) e del commercio alimentare al dettaglio, per la realizzazione di interventi di riqualificazione delle strutture e per progetti di miglioramento qualitativo dei servizi offerti.

FRIM (FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITA'): LINEA DI INTERVENTO COOPERAZIONE - SPORTELLO SOSPESO

FRIM (FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITA'): LINEA DI INTERVENTO "COOPERAZIONE" rivolto a imprese cooperative e loro consorzi che rientrano nella definizione di piccola e media impresa e che abbiano sede operativa in Lombardia. Le cooperative alla data di presentazione della domanda devono essere iscritte o aver richiesto l’iscrizione negli Albi e Registri previsti dalla normativa vigente; le cooperative sociali e loro consorzi devono essere iscritte all’Albo regionale istituito ai sensi della L. 381/91. Non rientrano nei soggetti ammissibili le cooperative edilizie e di abitazione e quelle che operano nei settori esclusi di cui al Reg. CE 1998/2006 (de minimis).