EXPORT BUSINESS MANAGER – IMPRESE

Bando per la concessione di incentivi per sostenere progetti di
promozione dell’export da parte delle micro, piccole e medie imprese

Apertura sportello 10 gennaio 2017 h. 15.00

Che cos'è

Il Bando EBM Imprese intende sostenere l’adozione di nuovi modelli di business per la promozione dell’export da parte di MPMI e loro forme aggregate promuovendo la realizzazione di progetti volti a sviluppare e consolidare il business nei mercati target.

 

Dotazione finanziaria

€ 4.000.000

 

A chi si rivolge

  • MPMI
  • Reti di imprese nella forma di reti contratto e reti soggetto, costituite e composte, alla data di presentazione della domanda, da almeno tre MPMI

Codice ISTAT ATECO 2007, settore manifatturiero (lettera C), costruzioni (lettera F), servizi alle imprese (lettere J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74, 10.1, M74.10.3 e M74.10.9)
Fatturato minimo di € 500.000 in almeno uno degli ultimi tre esercizi approvati
Sede operativa in Lombardia alla data di erogazione del contributo

 

Cosa finanzia

La realizzazione di progetti di promozione dell’export delle MPMI e delle reti d’impresa in grado di rispondere alle esigenze aziendali o alle sfide del mercato attraverso:
a) l’acquisto di servizi per la promozione dell’export tramite l’affiancamento di un Export Business Ma-nager inclusi nell’elenco predisposto da Regione Lombardia reperibile sul sito www.sviluppoeconomico.regione.lombardia.it al seguente link;
b) l’acquisto di servizi di promozione dell’impresa o della rete sui mercati esteri e partecipazione a fiere virtuali;
c) la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero.

 

Agevolazione finanziaria

Contributo a fondo perduto di importo fisso pari a € 8.000 a fronte di una spesa ammissibile di almeno € 13.000 per l’acquisizione di servizi per la promozione dell’export erogati da Export Business.

Contributo aggiuntivo a fondo perduto di importo fisso di € 2.000 a fronte di una spesa aggiuntiva ammissibile di almeno € 5.000 per l’acquisizione di servizi di promozione e/o per la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero.

Il contributo viene erogato in un’unica soluzione, a saldo, a fronte della rendicontazione delle spese sostenute.

L’agevolazione sarà concessa nel rispetto del Regolamento de minimis


Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese sostenute dal soggetto beneficiario per:
a) l’acquisizione di servizi per la promozione dell’export erogati da “Export Business Manager” selezionati dal soggetto beneficiario tra quelli inseriti nell’elenco predisposto da Regione Lombardia, quali:
- attività di ricerca partner (commerciali o industriali, clienti, agenti o distributori)
- studi di fattibilità
- predisposizione e organizzazione di incontri B2B
- contrattualistica e certificazione/servizi legali e fiscali (contrattualistica internazionale, consu-lenza in materia doganale, certificazioni estere di prodotto)
b.1) l’acquisizione di servizi di promozione dell’export:
- attività di comunicazione e di advertising sui mercati target
- web marketing mirato ai mercati target
- creazione di siti web, portali e altri ambienti web-based in inglese e/o nella lingua del mercato target del progetto
b.2) la partecipazione a fiere virtuali:
- affitto spazio espositivo (compresi eventuali costi obbligatori in base al regolamento di parte-cipazione)
- costi per l’allestimento della vetrina virtuale
- servizi di agendamento di incontri virtuali
c) la partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero:
- affitto spazio espositivo (compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione)
- noleggio e allestimento stand
- pulizia stand e allacciamenti
- trasporto di materiali e prodotti (solo campionario)
- servizi di interpretariato e traduzioni connesse alla partecipazione alla fiera
- servizio hostess
- servizi di agendamento di incontri d’affari durante la fiera
- servizi di promozione e marketing connessi alla partecipazione alla fiera

 

Avvio e durata dei progetti

12 mesi dalla data di invio al protocollo della domanda.

 

Come presentare la domanda

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata esclusivamente online a partire dalle ore 15.00 del 10 gennaio 2017 su www.siage.regione.lombardia.it

 

Per informazioni

È possibile scaricare copia integrale del Bando dai seguenti siti:
www.siage.regione.lombardia.it
www.ue.regione.lombardia.it
www.sviluppoeconomico.regione.lombardia.it

 

Per richiedere informazioni sul Bando:

infoebmimprese@finlombarda.it per i quesiti concernenti la presentazione della domanda e l’attuazione di progetti;
rendebmimprese@finlombarda.it per i quesiti concernenti la rendicontazione delle spese

Per ricevere assistenza tecnica alla compilazione online della domanda è possibile contattare il call center di Lombardia Informatica al numero verde 800.131.151 da lunedì a sabato, escluso i festivi, dalle 08.00 alle 20.00

 

 

 

Normativa di riferimento

Visualizzati 3 record.