Operazione 4.2.01 PSR FEASR 2014-2020 Fondo Credito

 

Progetti Integrati di Filiera - D.d.u.o. n. 6822 9-6-2017 Allegato B

Prorogata al 15/01/18 la chiusura dello sportello

 

Che cos'è

Il bando è finalizzato a sostenere gli investimenti di modernizzazione e di innovazione delle imprese agroindustriali. Sono incentivati, in particolare, gli interventi realizzati nell’ambito di progetti integrati di filiera e di cooperazione che vedono la partecipazione congiunta delle imprese agricole e delle imprese agro industriali.

Il bando si inserisce nella cornice della Misura 4 “Investimenti materiali per le aziende” del PSR FEASR 2014-2020.

 

Dotazione Finanziaria

La dotazione finanziaria complessiva è pari a 29 milioni di euro.

 

Cosa finanzia

Sono ammissibili ad agevolazione le seguenti voci di spesa:

  • la costruzione o il miglioramento di immobili connessi all’attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli, anche finalizzati al miglioramento dell’efficienza energetica;
  • l’acquisto di immobili, al netto degli impianti e delle attrezzature mobili di pertinenza,
  • l’acquisto di nuovi impianti e macchinari, anche finalizzato al miglioramento dell’efficienza energetica;
  • l’acquisizione di nuove apparecchiature e strumentazioni informatiche direttamente connesse agli investimenti finanziati, anche finalizzata al miglioramento dell’efficienza energetica.

Sono inoltre ammesse, entro i limiti previsti nel bando, spese di progettazione e direzione lavori, di informazione e pubblicità e per la costituzione di polizze fideiussorie.

 

A chi si rivolge

Imprese che svolgono attività di trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli. Possono presentare domanda solo le imprese facenti parte dei partenariati che presentano domanda coordinata a valere sull’Operazione 16.10.01 (Allegato A del D.d.u.o. n. 6822 del 9-6-2017).

 

Caratteristiche dell’intervento

L’intervento finanziario si compone di una quota pari al 20% a fondo perduto, una quota pari al 32% a titolo di finanziamento agevolato a valere sulle risorse del Fondo Credito e una restante quota del 48% coperta da un finanziamento bancario, la cui stipula da parte del beneficiario sarà prerequisito per la stipula del contratto di finanziamento agevolato con Finlombarda.

Sono ammissibili i progetti presentati con un costo complessivo pari a un importo compreso tra 500 mila e 10 milioni di euro.

Per ogni beneficiario, il massimale di spesa ammissibile ad agevolazione per l’intero periodo di programmazione 2014-2020 è pari a 15 milioni di euro.

Il tasso di interesse applicato è sulla quota a valere sul Fondo Credito è dello 0,5%.

La durata del finanziamento è fino a 10 anni, oltre a un preammortamento fino a 3 anni.

Modalità di erogazione del finanziamento agevolato a valere sulle risorse del Fondo Credito: due tranche (50% anticipazione + saldo).

Sono previste garanzie in caso di erogazione a titolo di anticipazione finanziaria e sulla quota di finanziamento.

 

Come presentare la domanda

La domanda deve essere presentata dal giorno 10 luglio 2017 e prorogata fino al 15 gennaio 2018, esclusivamente su https://agricoltura.servizirl.it/PortaleSisco/

Durante la compilazione della domanda ai sensi dell’Operazione 16.10.01 i partner sono abilitati a presentare le domande di contributo ai sensi dell’Operazione 4.2.01.

 

Per informazioni

Per richiedere informazioni sulla documentazione utile ai fini degli aspetti economici/finanziari relativi al finanziamento: agroindustria@finlombarda.it

 

Per assistenza tecnica alla compilazione online della domanda è possibile contattare il numero verde 800.131.151 (da lunedì a venerdì dalle 8 alle 20 e sabato dalle 8 alle 12).

 

Normativa

Visualizzati 1 record.
Documento Size
DGR Istitutitva.pdf 50,1k
Documenti per le imprese

Visualizzati 5 record.
Documenti per gli intermediari

Visualizzati 3 record.