In questa pagina sono disponibili tutti i finanziamenti aperti di Finlombarda a beneficio delle imprese. E'  disponibile nella sezione del portale Finanziamenti e servizi un dettaglio di tutti i finanziamenti a beneficio di imprese, cittadini, pubbliche amministrazioni ed enti di ricerca.

 

Progetto Minibond

Finlombarda S.p.A. e Regione Lombardia sostengono le imprese lombarde che hanno la potenzialità per emettere obbligazioni (Minibond).

ACCORDO PER IL CREDITO 2015

Lo scorso 31 marzo, ABI e le principali associazioni di rappresentanza delle imprese hanno sottoscritto l'Accordo per il Credito 2015. Regione Lombardia con la DGR X/3975 del 31 luglio 2015 ha aderito ad alcune misure previste dall’ “Accordo per il credito 2015” avviando nel contempo una autonoma “moratoria regionale”.

Acquisto alloggi Aler

Regione Lombardia sostiene nell’ambito di appositi piani di vendita per gli inquilini di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà di ALER e i loro familiari.

Lombardia Concreta: FONDO PER L’ABBATTIMENTO INTERESSI FINALIZZATO ALLO SVILUPPO DEL SISTEMA DELL’ACCOGLIENZA IN LOMBARDIA - Sportello sospeso

Sostenere il sistema delle imprese lombarde che operano nel settore dell’accoglienza turistica alberghiera ed extra alberghiera, dei pubblici esercizi (bar e ristoranti) e del commercio alimentare al dettaglio, per la realizzazione di interventi di riqualificazione delle strutture e per progetti di miglioramento qualitativo dei servizi offerti.

Credito Adesso

Credito Adesso è un’iniziativa che sostenie le micro, piccole e medie imprese, le Mid-Cap, i liberi professionisti e gli studi associati mediante la concessione di finanziamenti chirografari

Fondo di Rotazione per l'imprenditorialità FRIM - 2011 - Sportello sospeso

Il Fondo di rotazione per l’imprenditorialità - Frim è un fondo di agevolazione finanziaria attivato da Regione Lombardia e gestito da Finlombarda S.p.A. per sostenere la crescita dimensionale e il consolidamento sul territorio delle attività imprenditoriali lombarde. Il Frim prevede tre linee di intervento: Linea 1 - sviluppo aziendale basato su investimenti di ammodernamento e ampliamento produttivo; Linea 4 - crescita dimensionale d’impresa mediante l’acquisizione di partecipazioni al capitale d’impresa terza non collegata; Linea 5 - trasferimento della proprietà di impresa tramite operazioni di acquisizione d’impresa da parte di nuove società di capitale costituite da persone fisiche, anche con l’obiettivo di favorire il passaggio generazionale.

Fondo di Garanzia per le imprese che operano nel settore dello spettacolo (LR 21/08 Art. 6)

Rivolto ad imprese che operano nel campo dello spettacolo. Il Fondo interviene a favore dei soggetti che operano in Lombardia nel settore dello spettacolo e che sono convenzionati con Regione Lombardia ai sensi degli articoli 8, 9 comma 3 e 13 della l.r. 21/08.

Legge Regionale 1/2007 - Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie all’Artigianato - Misura A Microcredito SPORTELLO CHIUSO - Misura B Investimenti SPORTELLO SOSPESO

Il Fondo regionale per le agevolazioni finanziarie all’Artigianato (Misura A e Misura B) attivato da Regione Lombardia e gestito da Finlombarda si rivolge alle Pmi artigiane lombarde. La Misura A – microcredito - prevede contributi a fondo perduto a copertura degli oneri di garanzia a fronte di operazioni di finanziamento a favore delle imprese artigiane effettuate dalle banche e garantite dai Confidi aderenti alla rete di Federfidi Lombarda; le Misure B - operazioni di credito artigiano agevolato e operazioni di leasing - prevedono contributi in conto interessi/canoni erogati in unica soluzione e in forma attualizzata a fronte del perfezionamento da parte degli istituti di credito/intermediari finanziari convenzionati di finanziamenti a medio termine/operazioni di locazione finanziaria concessi ai sensi dei Regolamenti della misure B.

FRIM (FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITA'): LINEA DI INTERVENTO COOPERAZIONE - SPORTELLO SOSPESO

FRIM (FONDO DI ROTAZIONE PER L'IMPRENDITORIALITA'): LINEA DI INTERVENTO "COOPERAZIONE" rivolto a imprese cooperative e loro consorzi che rientrano nella definizione di piccola e media impresa e che abbiano sede operativa in Lombardia. Le cooperative alla data di presentazione della domanda devono essere iscritte o aver richiesto l’iscrizione negli Albi e Registri previsti dalla normativa vigente; le cooperative sociali e loro consorzi devono essere iscritte all’Albo regionale istituito ai sensi della L. 381/91. Non rientrano nei soggetti ammissibili le cooperative edilizie e di abitazione e quelle che operano nei settori esclusi di cui al Reg. CE 1998/2006 (de minimis).
Visualizzati 11 - 20 di 20 record.
Pagina of 2