Il giorno 15 settembre 2015 è stato pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia (Serie Ordinaria n. 38 ) l’”Avviso agli Intermediari per la partecipazione all’intervento Credito In-Cassa” (Avviso Factor) che definisce requisiti, modalità e termini per la partecipazione degli Intermediari, siano essi società finanziarie o banche che esercitano l’attività di factoring. Al fine di agevolare la partecipazione si forniscono alcune indicazioni circa i principali contenuti dell’Avviso al quale è, in ogni caso, necessario riferirsi per ogni aspetto tecnico-operativo.


Quando partecipare


A partire dal 9 settembre 2013 gli Intermediari possono aderire a Credito In-Cassa per acquistare, secondo i termini previsti dall’Avviso Factor, i crediti proposti in cessione da imprese aventi sede legale o operativa in Lombardia e vantati nei confronti di Enti Locali lombardi aderenti all’iniziativa fino al limite del plafond dell’Operazione (500 milioni di euro). L’esaurimento delle risorse sarà comunicato da Finlombarda mediante apposito avviso pubblicato sul B.U.R.L. e sul sito di Finlombarda.

 

Come partecipare


Gli Intermediari devono trasmettere a Finlombarda l’Atto di Adesione, debitamente compilato, datato e sottoscritto dal legale rappresentante dell’Intermediario o da altro soggetto munito dei necessari poteri, a cui devono essere allegati:
a) copia della  Proposta Irrevocabile di Contratto siglata in ogni pagina e sottoscritta nell’ultima dal legale rappresentante dell’Intermediario o da altro soggetto munito dei necessari poteri;
b) copia della Proposta Irrevocabile di Accordo siglata in ogni pagina e sottoscritta nell’ultima dal legale rappresentante dell’Intermediario o da altro soggetto munito dei necessari poteri;
c) copia del documento comprovante l’attribuzione dei poteri del soggetto sottoscrittore, se diverso dal legale rappresentante;
d) copia del documento di identità del sottoscrittore in corso di validità;
e) Statuto dell’Intermediario.

Gli Intermediari che, di volta in volta aderiscono assumono gli impegni ivi previsti, non solo nei confronti di Finlombarda, ma anche nei confronti degli Enti Locali che abbiano partecipato e di quelli che parteciperanno. A tal fine Finlombarda predisporrà e terrà costantemente aggiornato l’elenco degli Enti Locali partecipanti .
Tutta la documentazione prevista per la partecipazione deve essere trasmessa a Finlombarda S.p.A. – Via Taramelli n. 12 – 20124 Milano, alla c.a. del Responsabile del Procedimento, attraverso una delle seguenti modalità:
• posta elettronica certificata all’indirizzo  creditoincassafactor@pec.finlombarda.it (in tal caso la documentazione deve essere munita di firma digitale)
• servizio postale con raccomandata a/r
• servizio di corriere espresso
• consegna a mano con rilascio di ricevuta da parte di Finlombarda

 

Come funziona


Gli Intermediari acquistano il credito “pro-soluto” incassando una commissione up-front (determinata sulla base dell’euribor semestrale incrementato di uno spread massimo di 325 bps, calcolato sul periodo intercorrente tra la data di erogazione e la nuova scadenza del credito), senza rivalsa nei confronti del cedente.
Gli intermediari possono utilizzare il portale regionale Gefo per acquisire la documentazione utile ai fini della valutazione del credito, e beneficiano di una garanzia: a)concessa nei limiti dell’80% di ciascun credito garantito; b) per un ammontare totale dei pagamenti complessivamente effettuati da Finlombarda a favore di ciascuno Intermediario non superiore al 5% dei crediti acquistati alla data della richiesta di escussione della garanzia; c) fino all’ammontare massimo di 25 milioni di euro.

 

Il ruolo di Assifact e di ABI


Assifact e ABI promuovono e diffondono presso i propri associati l’iniziativa favorendone l’adesione, mettendo a disposizione informazioni relative ad esperienze similari al fine di rendere più efficace l’operazione.

Assifact:
Tel: 02 866602

ABI:
Tel: 02 77401

Per informazioni e chiarimenti sull’Avviso agli Intermediari, gli Intermediari possono scrivere a: creditoincassafactor@pec.finlombarda.it, specificando nell’oggetto: “Credito In-Cassa. Avviso Factor – Chiarimenti”.

 


Visualizzati 1 record.

Visualizzati 5 record.